La lista di recensioni e classifiche dei migliori

Browser Game

online gratuiti in italiano!
LISTA BROWSER GAME
Ricerca un Browser Game
UTENTI ONLINE: 1

Hattrick

Hattrick è un gioco di calcio strategico: batti gli avversari sul campo oggi o costruisci una squadra vincente con una strategia a lungo termine. Hattrick è un gioco mondiale multiplayer, permanentemente online dal 1997!

Recensione

A cura di Massimiliano Cappai
La home page di Hattrck Hattrick, Tutti hanno diritto alla propria squadra di calcio.
Questa è la prima frase che balza all’occhio appena si fa accesso su Hattrick.org, il sito del gioco online nato in Svezia nel 1997. Subito sotto la home spiega che il gioco è un manageriale online calcistico, gratuito (anche se si può comprare un pacchetto supporter che non da alcun beneficio a livello di gioco, ma solo delle comodità e degli abbellimenti grafici), e che non è richiesto alcun download per iniziare a giocare.
In realtà la definizione di “manageriale calcistico” crea un po’ di confusione ai nuovi utenti che spesso vengono da esperienza con manageriali stile football manager, che in realtà non hanno nulla a che vedere con Hattrick. Più corretta la definizione di “gioco di calcio strategico”. In Hattrick infatti è la strategia a lungo termine che paga, è un gioco di pazienza, dove l’allenamento di giovani calciatori è il perno fondamentale su cui costruire l’economia del club. Attualmente in Hattrick sono rappresentate ben 120 nazioni, e l’Italia è la comunità più numerosa con 73 510 utenti attivi al momento, seguita da Spagna, Polonia, Svizzera ecc. fino ad arrivare alle neonate comunità di Camerun, Palestina, Cuba e Uzbekistan e il Suriname, la nazione con meno utenti attivi del gioco (31 in questo momento), ambita dai collezionisti di bandierine, una delle tante sfaccettature di questo browser game.
Partiremo dall'ultima serie per poi scalare la vetta mondiale!
Le statistiche dei giocatori Ma vediamo cosa succede al momento dell’iscrizione. Dopo una breve attesa l’utente riceverà la sua squadra e, dopo avergli dato un nome e aver intitolato lo stadio, si da uno sguardo ai giocatori che gli vengono assegnati che, ovviamente, hanno dei nomi inventati. Saranno inizialmente tutti italiani e soprattutto molto scarsi. La squadra viene inserita nell’ultima serie nazionale che, in Italia, corrisponde alla decima serie. La struttura delle serie, tutte da 8 squadre per ogni girone, è piramidale, si avrà quindi una Serie A, meta sognata da tutti, ambita da molti e frequentata da pochissimi, quattro seconde serie, sedici terze serie, fino ad arrivare alle 4.096 decime serie. Naturalmente vincendo la serie, o arrivando secondo in alcune di esse, si viene promossi nella serie superiore. Essendo le serie composte da otto squadre saranno 14 le partite da affrontare in ogni stagione, a cui vanno aggiunte due settimane di pausa tra una stagione e l’altra, per un totale di 16 settimane (112 giorni) che è un “anno hattrickiano”, difatti i giocatori compiranno gli anni ogni 112 giorni.
Curiosando un po’ nella home page della propria squadra si può entrare nel Club dei Tifosi, nelle Finanze, nella pagina dell’allenamento. Ecco, l’allenamento, una delle cose più difficili da capire per un neofita di HT. In Hattrick infatti non si possono allenare tutti i giocatori come in altri manageriali, ma bisogna fare delle scelte. Nessuna scelta è sbagliata o più giusta delle altre, semplicemente a seconda di come si progetta di sviluppare la squadra si sceglie un reparto da allenare. Si può scegliere di allenare una delle qualità (chiamate skill) di un giocatore, ovvero parate, difesa, regia, passaggi, cross, attacco o calci piazzati. Se scegliamo, per esempio, di allenare difesa si alleneranno solamente i giocatori schierati sulla linea difensiva (quindi un massimo di 5 a partita) che dovranno essere giovani perché più un giocatore è vecchio più la sua skill cresce lentamente. Questo obbliga i manager a ponderare bene il tipo di allenamento da scegliere perché inevitabilmente condizionerà il modo di giocare della squadra, e ogni squadra avrà quindi un proprio stile di gioco da far suo.
Quando poi i giovanotti crescono e il loro valore aumenta, potranno essere messi in vendita (il mercato su Hattrick è sempre aperto ed è fondamentale, soprattutto quando si impara a fiutare l’affare comprando giocatori sottoprezzo, rivendendoli ad un prezzo superiore) e con il ricavato comprare nuovi allenandi più giovani e rinforzare gli altri reparti con uomini d’esperienza.
Una Community organizzata e molto attiva
Cliccando ancora sulle varie finestre del browser game si scopre che in HT esistono le nazionali. Ogni Nazione ha la propria nazionale maggiore e l’Under 20. A guidare queste squadre sono utenti che vengono eletti con i voti di tutti gli utenti della nazione, ci sono delle vere e proprie campagne elettorali, con discorsi dei candidati e dibattiti che infiammano la comunità.
La Community di Hattrick è il cuore del gioco. Ci sono utenti che ormai sono istituzioni, e non solo quelli molto bravi nel gioco ma anche in altre abilità. C’è chi è famoso per saper creare le maglie da gioco, chi crea i loghi delle squadre, chi scrive gli articoli su Hattrick Press, una sorta di rivista della comunità, chi aiuta i nuovi iscritti che fanno domande sul forum, chi crea programmi matematici per studiare meglio il gioco, chi è abile nell’organizzare amichevoli nei paesi con meno utenti, molto ambite da tutti: questi sono i “Cacciatori di Bandierine”. Insomma, le sfaccettature sono tante, non si limitano solo alla partita.
“La partita dura 90’ ed è visualizzata in tempo reale non graficamente ma viene praticamente descritta, una frase alla volta”
La formazione in campo A proposito, la partita. Il coronamento del lavoro di una settimana, o magari di una stagione quando si arriva infondo al calendario. In Italia si gioca al sabato, intorno all’ora di pranzo, mentre l’amichevole si gioca di martedì. La partita dura 90’ ed è visualizzata in tempo reale non graficamente ma viene praticamente descritta, una frase alla volta. Prima della partita va sempre studiato l’avversario, capire come gioca, se gioca di contropiede o se fa del possesso palla la sua arma principale. Se preferisce attaccare al centro o sulle fasce, se ha molti specialisti nel colpo di testa, bisogna valutare le condizioni meteo perché alcuni giocatori potrebbero esserne influenzati. Tante sono le scelte da fare, e ci vuole un po’ per imparare appieno il meccanismo del gioco, ma se si riesce a “sopravvivere” al primo impatto Hattrick ti entra dentro e non si può fare a meno di giocare e cercare la scalata alla piramide.
“Hattrick è un gioco di pazienza e spesso non viene quindi apprezzato appieno dagli utenti giovanissimi.”
Una cosa importante da sottolineare è che non serve stare sempre connessi per vincere, come capita per altri browser game che più si è connessi più si vince facilmente. Al contrario basta dedicare pochi minuti a settimana per poter affrontare degnamente una stagione. E soprattutto i supporter, e cioè coloro che pagano una quota mensile o annua per avere qualche funzione grafica in più, non sono affatto avvantaggiati durante la partita. In HT non si può comprare nulla con i soldi veri, si può solo avere le maglie, i loghi e altre comodità che nulla hanno a che fare col gioco in se.
Hattrick, come detto, è un gioco di pazienza e spesso non viene quindi apprezzato appieno dagli utenti giovanissimi. La fascia d’età più comune in HT credo infatti che sia quella dai 23-24 in su, ci sono anche moltissimi padri di famiglia che da anni ormai tornano a casa dal lavoro, salutano la famiglia e poi non mancano di controllare cosa ha fatto la propria squadra in amichevole o se il loro capitano è guarito dall’infortunio che li ha fatti imprecare la settimana precedente.
In Conclusione...
Hattrick non è per tutti, può non piacere, è un po’ difficile iniziare e spesso si sbaglia senza sapere di farlo, perché non si sono lette a fondo le regole e non si sono chiesti consigli ad utenti più esperti, ma se per caso gli date una chance, dategli tempo, provate ad arrivare a finire una stagione, a far crescere i vostri giovani, a far soldi con le cessioni, provate a vincere una partita in trasferta con un gol al 90’, provate a leggere la passione nei forum, le litigate tra utenti e CT della nazionale dopo un uscita precoce dai mondiali, vedrete che a quel punto Hattrick vi appassionerà e sarà dura abbandonarlo, si sognerà la scalata alla piramide, si festeggerà per l’esordio nella Coppa Italia (si può giocare dall’ottava serie in su e con sfide ad eliminazione diretta tra tutte le squadre della nazione), si esulterà per la convocazione in Under20 di un vostro giovane allenando, si imprecherà per l’errore del dischetto del vostro attaccante durante un match decisivo, per poi saltare sulla sedia quando, proprio quando non ci speravate più, il vostro difensore più scarso la mette dentro con una zampata da calcio d’angolo, dandovi la promozione.
Hattrick è questo e molto altro ancora. Provare per credere.
Genere: Manageriale / Strategico
Ambientazione: Sportivo /
Lingua: Italiano
Votazione
NOSTRO VOTO
8
VOTO UTENTI (0)
n.d.
[ Vota anche tu! ]
Giocano a questo gioco:
Seguici su Facebook
Login



Classifica
Pirate Storm 9
Battlestar Galactica Online 8.5
Seafight 8.5
Eredan iTCG 8.5
Drakensang Online 8.5
Goal United 2011 8+
Desert Operations 8+
Fantasy Rivals 8+
Tales of Magic 8+
Rising Cities 8+
Miramagia 8+
Zombie Pandemic 8+
Ikariam 8
Rappelz 8
Urban Rivals 8
Xblaster 8
Freedom Resist 8
Hattrick 8
Combat Arms 8
Wizard101 8
ZooMumba 8
Goodgame Empire 8
Knightfight 8
Travian 7.5
Damoria 7.5
War of Titans 7.5
Bananaking 7.5
TechWarrior 7.5
Tribals 7.5
Skyrama 7.5
Grepolis 7.5
Deepolis 7.5
KingsAge 7+
Wewaii 7+
The West 7+
Dark Orbit 7+
Charazay 7
Farmerama 7
Battle Knight 7
Hellbreed 7
World at War 6.5
Holy War 6.5
Bitefight 6
Sentou Gakuen
Drivals
BrowserGamer.net - l'archivio dei Browser Game! Versione 1.0
Copyright 2010/2017 Alessandro Pezzetti alias havana24